Meditel nasce nel 1982 come centro medico specializzato in terapie fisiche e riabilitative. Negli anni successivi Meditel amplia la propria offerta, proponendo anche prestazioni sanitarie relative a visite specialistiche ed accertamenti diagnostici.

Nel 2003 Meditel ottiene l’accreditamento presso la Regione Lombardia per l’erogazione di prestazioni con il Servizio Sanitario Nazionale e sottoscrive il contratto con l’ASL di Varese.

Nel 2005, grazie al continuo incremento dell’attività ed al positivo riscontro sul territorio, Meditel si trasferisce nella nuova sede di circa 2.500 mq. È un passo importante che garantisce maggiore qualità dei servizi e delle prestazioni, grazie alla realizzazione di ambienti e ambulatori dedicati. L’ingresso nel nuovo edificio permette di sviluppare prestazioni ad alto contenuto tecnologico, attraverso l’introduzione di una TAC ed altre apparecchiature elettromedicali. Contestualmente, al fine di rispondere in modo sempre più completo alle esigenze del territorio, nasce il Centro Medico Elt che eroga prestazioni sanitarie in regime di solvenza.

Dal 2007 l’offerta sanitaria di Meditel si arricchisce ulteriormente sul territorio, grazie all’installazione della risonanza magnetica e l’accreditamento del servizio di Odontoiatria.

Tra il 2010 e il 2013 viene completamente riorganizzato il reparto di Diagnostica per immagini con la sostituzione di tutte le apparecchiature e con la digitalizzazione completa delle immagini attraverso l’implementazione di un moderno sistema di archiviazione e gestione delle immagini.

Nel 2014 e 2015 viene avviato un processo di espansione della sede che porterà alla realizzazione di un reparto ambulatoriale di Cardiologia, una nuova area riabilitativa, nuovi ambulatori per la diagnostica strumentale. Inoltre viene inserita un’apparecchiatura MOC e un nuovo Mammografo 2 D con Tomosintesi.

Nel 2017 viene inaugurato Spazio Donna, l’area ambulatoriale di Meditel dedicata alla prevenzione, diagnosi e cura delle patologie femminili. 

Oggi, Meditel conferma il suo impegno con il territorio con costanti investimenti in risorse umane, tecnologia e nuovi servizi, con l’obiettivo di dare risposte sempre più adeguate alla crescente domanda di salute da parte dei cittadini.