Assistenza domiciliare

SSN Prestazione erogata anche con il Servizio Sanitario Nazionale

A chi è rivolto il servizio?

Il servizio di assistenza domiciliare integrata è rivolto ai cittadini che, per limitazioni permanenti o temporanee della propria autonomia, non sono in grado di accedere alle strutture ospedaliere e/o ambulatoriali per ricevere le prestazioni sanitarie.Il servizio viene erogato gratuitamente al domicilio del paziente, non ha limitazioni di età o di reddito.

Quali sono le prestazioni che vengono offerte?

È garantito un percorso di cura e la fornitura del materiale sanitario (salvo i presidi già forniti singolarmente direttamente dalla ASST) grazie a un èquipe multidisciplinare in cui collaborano Infermieri Professionali, Fisioterapisti, Medici Specialisti, Operatori Socio Sanitari, Ausiliari Socio-assistenziali.

Vengono erogate:

  • Prestazioni infermieristiche occasionali e limitate nel tempo (prelievi ematici, cambi catetere, clismi, somministrazione farmaci, medicazioni…)
  • Prestazioni infermieristiche prolungate nel tempo (medicazioni piaghe da decubito, terapia infusionale, bendaggi, medicazioni ulcere vascolari e diabetiche…)
  • Trattamenti fisioterapici per migliorare o recuperare la deambulazione, interventi di educazione sanitaria per utilizzo degli ausili, deambulazione assistita
  • Prestazioni socio-assistenziali
  • Interventi di educazione sanitaria per medicazioni semplici o per interventi di mobilizzazione attiva/passiva

Tutte le prestazioni domiciliari vengono registrate su apposita modulistica che insieme al P.A.I. (Piano di Assistenza Individualizzato) e a tutta la documentazione sanitaria, costituiscono il fascicolo personale dell’utente.

Come si accede al servizio?

  1. la richiesta deve essere fatta dal medico di medicina generale, dal medico ospedaliero in caso di ricovero, dal medico specialista o dall’assistente sociale e deve essere consegnata allo sportello ADI dell’ASST di riferimento;
  2. l’Unità Valutativa dell’ASST, dopo aver esaminato accuratamente la situazione clinica del paziente, definisce il Piano Assistenziale Individualizzato (PAI), che identifica gli obiettivi di cura e assistenza, definendo un programma coordinato di interventi da parte di molteplici figure professionali, volto a migliorare la qualità di vita del paziente.
  3. dopo l’autorizzazione ricevuta dall’ASST di attivazione del servizio, il paziente (o la famiglia) può rivolgersi al Centro Medico Meditel, in qualità di Ente erogatore del servizio, per concordare tempi e modalità di presa in carico.
  4. la presa in carico del paziente al domicilio è normalmente garantita entro 72 ore dalla richiesta.

Dove è attivo il servizio ADI?

  • ASST Valle Olona – Distretto di Saronno
  • ASST Lariana – Sede di Lomazzo
  • ASST Monza
  • ASST Vimercate

Consigliamo di contattare sempre la Segreteria ADI per verificare bene i Comuni in cui eroghiamo il servizio di assistenza domiciliare.

Contatti

La Segreteria ADI è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00, presso lo sportello 10 del Centro Medico Meditel in Via Alliata 1- Saronno.

Contatti: Tel: 02.96282216  – Email: adi@meditel-group.it

Durante gli orari di chiusura della Segreteria organizzativa, è attiva una segreteria telefonica con possibilità di accoglimento dei messaggi dei pazienti assistiti.

 

SCARICA LA CARTA DEI SERVIZI DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE >


Équipe

Responsabile: Dr. Pasquale Cannatelli